skip to Main Content

Stanno arrivando le feste, non resisti tutte le bontà sul tavolo ma hai paura di prendere i kg?
Stiamo qui per aiutare con una buona notizia: Non c’è il conteggio delle calorie, alimenti dietetici costosi, o diete drastiche da seguire, e si può facilmente perdere fino a 1 kg a settimana con il miele.

DSC_9557web

La dieta del miele sfrutta le proprietà comprovate del miele per innescare cambiamenti del metabolismo per vincere la voglia di zucchero, e aiuta a bruciare i grassi durante il sonno.

Come funziona la dieta del miele?

McInnes afferma: “L’obesità moderna è causata da due fattori principali.

In primo luogo: il consumo eccessivo di carboidrati e zuccheri.

In secondo luogo: sonno di qualità scadente.

La scarsa qualità del sonno fa salire gli ormoni dello stress e ormoni dell’appetito.

Quindi, come funziona la dieta del miele?

DSC_9751

McInnes crede che la ragione principale per cui non riusciamo a dimagrire è perché mangiamo troppo zucchero e alimenti trasformati.

Anche gli alimenti a basso contenuto di grassi apparentemente sani, sono molto spesso pieni di zuccheri nascosti o farina bianca, che il corpo converte rapidamente lo zucchero.

Il corpo affronta tale sovraccarico di zucchero rilasciando l’ormone dell’insulina, che filtra dal sangue e lo invia via per essere immagazzinato come grasso.

Ma il signor McInnes ha identificato un meccanismo aggiuntivo che il corpo usa per proteggere le cellule cerebrali da un possibile sovraccarico di zuccheri, il che significa che il cervello viene ‘affamato’.

McInnes ritiene che il miele possiede la chiave per rompere questo circolo vizioso.

Una bevanda con un cucchiaio di miele prima di dormire è sufficiente per invertire il processo e ridurre lo stress notturno, permettendo di dormire meglio, in modo che il corpo può andare avanti con il processo essenziale di recupero e riparazione bruciando i grassi.

Certo , il miele è altrettanto ricco di fruttosio e saccarosio e dovrebbe “funzionare” nel corpo allo stesso modo dello zucchero.

Ma il signor McInnes è convinto che fa il contrario.

Il miele è creato dal nettare dalle api, che agiscono come una sorta di impianto di trasformazione naturale , permettendo di digerire gli zuccheri del miele cambiando la loro composizione.

Inoltre, le centinaia di micro-nutrienti (tracce di proteine, più riboflavina (vitamina B2), niacina (vitamina B3), acido pantotenico (vitamina B5), vitamina B6, acido folico (vitamina B9), vitamina C, calcio, ferro, magnesio, fosforo, potassio e zinco . Esso contiene anche antiossidanti, alcuni presenti solo nel miele , che comprendono pinobanksin, chrysin, catalasi e Pinocembrina) contenuti in ogni cucchiaino di miele cambiano il modo in cui la sostanza reagisce nel nostro sistema digestivo.

Gli studi mostrano quando beviamo una tazza di tè addolcito con miele, gli zuccheri si comportano in un modo completamente diverso dallo zucchero bianco.

DSC_9566 web

L’ Ayurveda raccomanda di utilizzare il miele per curare l’obesità in una varietà di modi.

Iniziare la giornata con un bicchiere di acqua tiepida mescolata con un cucchiaio di miele e limone fresco o succo di lime. Questa bevanda può essere consumata più volte al giorno, fino a mezz’ora prima di ogni pasto.

Tè allo zenzero con miele: fette di zenzero crudo con miele possono essere consumate due o tre volte al giorno, per stimolare il metabolismo.

L’antico sistema di guarigione Unani ha spesso usato il miele come base, per la perdita di peso. Il miele è stato combinato con la cannella. Le attuali versioni di questo rimedio suggeriscono di bere un intruglio ogni mattina fatto facendo bollire mezzo bicchiere di acqua con un mezzo cucchiaino di cannella in polvere e un cucchiaino di miele. Poiché il calore distrugge gli enzimi importanti del miele, modificare questa ricetta versando acqua bollente sulla cannella e poi aggiungere il miele. Gustare dopo che la bevanda si è un po’ raffreddata.

Una piccola quantità di miele con un frullato di frutta, può sostituire un pasto. Mettere circa un quarto di tazza di ciascuno dei diversi tipi di frutta (come ananas, mango, uva, mela, banana, mirtilli, fragole, pesche, ecc) in un frullatore insieme ad un cucchiaio di miele e diversi cubetti di ghiaccio. Frullare e aggiungere  yogurt o frutta secca per le proteine.

Molte tisane sono note per aiutare nella perdita di peso. Miele aggiunto al tè non solo migliora il sapore, ma aiuta a ridurre la fame. Il tè verde aumenta il tasso metabolico, il tè di ortica riduce l’appetito.

Utilizzare il miele per sostenere un esercizio fisico. L’Università di Memphis ha trovato che il miele è un pre e post esercizio fisico, molto efficace e fonte di energia. I ricercatori hanno studiato le prestazioni degli atleti integrati con miele durante le prove di ciclismo. Potenza e la velocità dei ciclisti sono significativamente migliorate utilizzando miele, rispetto al placebo. Il miele migliora le prestazioni pari al glucosio, una fonte di carboidrati più comune, favorisce la glicemia costante, contribuendo a sostenere l’energia e promuovere il recupero, al contrario del glucosio.

DSC_9561 web

Sostituire costose bevande energetiche  con questo rimedio: mescolare 1/3 di tazza di pompelmo senza zucchero, mirtilli, melograno o altri succhi  con 1/3 di tazza di miele. Aggiungere 6 tazze di acqua calda e aggiungere qualche grano di sale marino. Mescolate bene, distribuire in bottiglie e conservare in frigorifero fino al momento dell’uso. Oppure preparate con quattro bustine un tè alle erbe del vostro preferito, tè nero verde o aromatizzato, in due tazze di acqua bollente. Aggiungere altre cinque tazze di acqua e 1/3 di tazza di miele, mescolare bene e conservare in bottiglie in frigorifero, fino al momento dell’uso.

La dieta ibernazione, una dieta che collega la mancanza di sonno all’obesità, è stata sviluppata da un farmacista e nutrizionista dello sport. I primi risultati sono stati pubblicati sul Journal of Medicinal Food e sono ora riportati in un libro con lo stesso nome. Questa dieta supporta la funzionalità epatica e surrenale. Una caratteristica centrale della dieta consiste nell’assunzione di una dose di miele prima di coricarsi. Il miele naturale, quando si assume prima di coricarsi, è in grado di alimentare il fegato, accelerare il metabolismo che brucia i grassi, agisce sugli ormoni dello stress e ci aiuta ad ottenere un sonno migliore.

Back To Top